Veneto. Estate 2014 libera ai nudisti

Dalla prossima estate nelle località balneari del Veneto si potrà praticare il nudismo. La regione ha appena approvato la legge sul naturismo. A Jesolo, una parte di spiaggia del Mort, vicino alla laguna, sarà quindi presa d’assalto dagli amanti della tintarella integrale.

Jesolo vuole fare da apripista a livello nazionale e diventare come la Francia, a oggi prima destinazione turistica naturista europea. La sua spiaggia più famosa, quella di Cap d’Agde, viene frequentata ogni estate da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo.

Jesolo è una delle località balneari più famose del Veneto. Ogni anno sono migliaia i turisti che vengono a villeggiare nelle numerose strutture. SI tratta soprattutto di famiglie che godono appieno delle spiagge attrezzate lunghe ben 15 chilometri. Si contano all’incirca una trentina di stabilimenti balneari nella zona del Lido di Jesolo. Inoltre, ogni anno la località veneta viene insignita di un prestigioso riconoscimento: la Bandiera Blu di Legambiente, per la qualità dell’acqua e l’organizzazione turistica.